News

DataMaster Lab guarda al 2022

16 dicembre 2021

Speriamo che il 2022 ci dia l'opportunità di godere di una certa stabilità. La pandemia ha cambiato per sempre molti aspetti del business; e questo in un contesto aziendale ancora alle prese con IoT, intelligenza artificiale e cambiamento climatico.
 
Questa marea nei nostri affari sta offrendo alcune delle migliori opportunità di sempre: aiutare i clienti ad adattarsi alla "nuova normalità", ora che c'è un certo consenso su cosa sia la "normalità". Le cifre preliminari del 2021 sono sufficientemente stabili per un processo decisionale razionale, a prova di futuro. Ma la maggior parte delle aziende sta ancora operando in modalità di ripristino. Puoi aiutare i clienti nuovi ed esistenti a concretizzare le soluzioni temporanee messe in atto nel 2020 per diventare sicure ed economiche.
 
Inoltre, devi collaborare con i produttori di apparecchiature che offrono sostenibilità e fornire questo ai tuoi clienti.
 
Il nostro canale sta affrontando gravi sfide commerciali, ulteriormente complicate dalle sfide di approvvigionamento. Le cause dei problemi di approvvigionamento non sono scomparse. Alcuni dei problemi si stanno, letteralmente, accumulando. Nonostante alcuni adattamenti innovativi (Kyocera Europe!), i problemi con la fornitura di prodotti potrebbero morderci le spalle per tutto il 2022.
 
Le crisi globali accelerano le tendenze esistenti.
 
Il lavoro a casa intermittente ha dimostrato di essere la campana a morto per le vecchie strategie IT, in cui dati e sistemi erano bloccati nelle reti e nei servizi locali. Per essere disponibili a tutti, dati e servizi devono essere basati al 100% su cloud. Nel 2022, un'organizzazione deve spostare documenti digitali in modo trasparente e intelligente tra gli utenti connessi su reti molto, molto più ampie e disparate. Questa è un'enorme opportunità per la maggior parte dei fornitori, ma questi cambiamenti devono essere gestiti bene e le aziende sono alla ricerca di soluzioni solide e sicure con la flessibilità per soddisfare esigenze dinamiche e "ibride".
 
Questo vale anche per MPS. I clienti hanno bisogno di una gestione della stampa che offra visibilità sulle apparecchiature domestiche e sia in grado di controllare sia i propri costi che di mitigare i rischi di violazione dei dati.
 

Tendenze della tecnologia di stampa
 
Prima che venissero pubblicati i dati pessimistici dell'IDC, i produttori di fotocopiatrici A3 presentavano dati di vendita che suggeriscono che le cose non sono così male come pensavamo che fossero un anno - o due - fa. OK. Qualcuno potrebbe per favore dirci quale dei tanti cambiamenti che stiamo affrontando ci sta portando a un mondo in cui tutti stampano di più?
 
Un mercato con volumi in calo è maturo per due cose, la prima è il consolidamento. Alcuni produttori potrebbero abbandonare alcuni mercati; alcuni potrebbero smettere del tutto di stampare. Diventerà solo più difficile per le vendite di stampa, con i compiti a casa che spingono i documenti in pdf e le aziende che prendono di mira i loro volumi di stampa per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità. Vediamo ancora gli stessi loghi sulle fabbriche come sulle auto del team di vendita, ma è probabile che questo cambi man mano che i rivenditori di marchi misti più grandi con basi di costo inferiori inghiottiranno la concorrenza. Vedremo sempre più loghi di marchi regionali e nazionali, che rappresentano un livello di servizio, non un produttore. Xerox ha visto arrivare questo.
 
La seconda è un'interruzione tecnologica finora impensabile come quella promessa dai serbatoi d'inchiostro, ad esempio. Sono molto verdi (questo gioco di parole ha ancora bisogno di essere perdonato?), facili ed economici sia da usare che da smaltire. Le loro vendite sono alle stelle. Finora prevalenti nella fascia bassa del mercato (Epson, Canon e HP), guardali arrivare al mercato delle PMI nel 2022 e guarda quelle bottiglie diventare sempre più grandi.
 

Sostenibilità e Responsabilità Sociale d'Impresa
 
La maggiore attenzione alle questioni climatiche sta aiutando a vendere prodotti con credenziali ecologiche, non solo quelli che offrono una stampa senza calore, ma anche quelli con una lunga durata dei materiali di consumo, con componenti riciclabili e garanzie fino a sei o sette anni.
 
La tendenza a esaminare più da vicino le attività commerciali più ampie dei fornitori di servizi e tutti devono dimostrare responsabilità sociale e prodotti realizzati con sostenibilità. Non è ancora il momento di reclutare un fiocco di neve per il responsabile delle vendite, ma potrebbe essere il momento di considerare come appare la tua azienda a uno.
 
 
 
Buone feste a tutti da tutti noi a tutti voi
– vi auguriamo tutto il meglio per un 2022 sano e ricco di successi. 

Printer Benchmark : DataMaster Lab guarda al 2022

DMO in meno di 2 minuti

DMO è il servizio di riferimento per la stampa digitale e l'imaging dei documenti.
Dalle macchine ai prodotti software analizziamo, testiamo e valutiamo caratteristiche e funzioni, usabilità, sicurezza, produttività, connettività, flessibilità, compatibilità e molto altro ancora, il tutto in scenari reali, di business e nel contesto di questo mercato in rapida evoluzione.
Totalmente indipendente, ti offriamo una visione obiettiva e critica.

DMO test Contattaci

altre news (26)

Ricerca per Anni ArgometEMInto tags
Precedente Prossimo
Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza sul nostro sito Web. Continuando a utilizzare il nostro sito, accetti l'uso dei cookie come indicato nella nostra politica sui dati personali (vedi sotto).               Chiudi X